Interpello per istruttore di guida

Con nota m_dg.GDAP0299144.U del 04/08/2022 codesta Direzione Generale ha bandito l’interpello per l’accesso al corso di formazione per istruttore di guida per i mezzi di trasporto del Corpo di Polizia Penitenziaria, per un numero complessivo di 30 (trenta) unità.

Tra i requisiti previsti viene richiesto il possesso della patente di categoria “E” e se non posseduta dovrebbe essere, allo stato, conseguita a proprie spese dell’aspirante vincitore.
Ciò posto e considerato che la formazione iniziale di 30 (trenta) nuovi istruttori di guida è un investimento fondamentale per l’Amministrazione Penitenziaria, questa Confederazione chiede che il conseguimento della patente “E” sia garantito a spese dell’Amministrazione per ogni singolo candidato vincitore delle procedure di interpello.
In subordine, ma a parere di chi scrive dovrebbe essere una extrema ratio, qualora non sia attuabile il totale assortimento delle spese da parte di codesta Direzione Generale, si chiede sin d’ora l’avvio di una proficua interlocuzione con gli uffici preposti al fine di prevedere un’apposita convenzione comprendente uno sconto significativo per il personale interessato.

In attesa di urgente riscontro si inviano distinti saluti

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *