Assenza prestazione lavoro straordinario in busta paga personale di Polizia Penitenziaria.

Numerosissime sono le doglianze che la scrivente Confederazione sta ricevendo in ordine al mancato pagamento, per intero, delle prestazioni di lavoro straordinario assicurate dai Poliziotti Penitenziari nel mese di giugno il cui pagamento sarebbe dovuto avvenire con la busta paga del corrente mese di agosto. Se a questo aggiungiamo che risulta ancora non pagata l’una tantum del contratto è intuibile e giustificabile il malumore che regna tra tutto il personale del Corpo.
Per quanto sopra, anche in relazione al “caro vita” che incide negativamente sui budget familiari, si chiede
un urgentissimo provvedimento che possa consentire al MEF di poter provvedere, anche con un’emissione straordinaria, il pagamento di quanto legittimamente maturato dai Poliziotti Penitenziari.

Nel restare in attesa di urgente riscontro si inviano distinti saluti.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *