Festa della Repubblica del 2 giugno u.s. – assenza delle specializzazioni della Polizia Penitenziaria

La Festa della Repubblica con la sua sfilata per le vie della Capitale è sempre stato motivo di orgoglio per tutti gli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria che vedevano sfilare i propri colleghi insieme alle altre FF.PP. e FF.AA.

Quest’anno, purtroppo, non è stato così per i molti che hanno seguito la Festa della Repubblica perché i circa 36000 Poliziotti Penitenziari erano rappresentati dai soli Allievi Agenti del 180° corso con l’impiego di quattro autovetture del Corpo.

Eppure la Polizia Penitenziaria avrebbe potuto schierare numerose specializzazioni, quali: Gruppo
Operativo Mobile, Nucleo Investigativo Centrale, Servizio Traduzioni e Piantonamenti, Servizio Cinofili,
U.E.P.E, Banca Dati Nazionale del DNA, infine anche i Dirigenti della Polizia Penitenziaria (alla pari
della Polizia di Stato).

Ciò avrebbe contribuito a migliorare l’immagine di quel Corpo che quotidianamente è chiamato “in prima
linea” ad assicurare nelle “patrie galere” le Leggi dello Stato.

Pertanto si fa appello alla S.V. Ill.ma al fine di accertare le cause che hanno determinato l’assenza
alla parata delle specializzazioni di cui sopra menzionate e soprattutto di porre in essere le condizioni affinché in futuro simili accadimenti non abbiano a ripetersi.

Distinti saluti.

Condividi su