ASSENZA PERSONALE NELLE SEZIONI DETENTIVE

Ieri si é celebrato il 205° anniversario del Corpo di Polizia Penitenziaria e in questa occasione son stati sciorinati tanti apprezzamenti nei confronti dei Poliziotti Penitenziari, esaltandone le eccellenza.

Sicuramente il Corpo merita tutta questa attenzione ed è giusto che l’opinione pubblica sappia del delicato compito dei Poliziotti Penitenziari, di converso appare anacronistico quello che, ad esempio, proprio oggi si sta registrando presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale dove una sola unità appartenente al Corpo deve occuparsi contemporaneamente di due diverse sezioni detentive che ospitano completamente circa 200 detenuti.
È necessario, a parere di chi scrive, porre in essere immediati e non più rinviabili provvedimenti tendenti
ad incrementare così come quello di Napoli Poggioreale anche Reparti di Polizia Penitenziaria più carenti
e la prossima immissione nel ruolo dei neo agenti dovrebbe/potrebbe essere l’occasione giusta per far
percepire la vicinanza dei vertici ministeriali a chi quotidianamente è impegnato negli Istituti Penitenziari.

In attesa di urgente riscontro si inviano distinti saluti.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.