ESENZIONE TURNI NOTTURNI

Egregio Direttore,
in riferimento alla Sua missiva prot. 2875 del 21/02/2022, questa Organizzazione Sindacale intende chiederLe dei chiarimenti in merito alla conclusione della nota con prot. 2861.
Non potendo esimerci dal mostrare gratitudine e soddisfazione per il gran lavoro svolto in merito alle esenzioni dai turni notturni, dobbiamo complimentarci per la trattazione chiara che è riuscita a produrre su tutta la complessa normativa che disciplina quanto in oggetto, concordando, di fatto, con quanto espresso da questa Segreteria Regionale nella precorsa corrispondenza.
Volendo cercare l’imperfezione, non per volontà di correggerLa o dover, per forza, dire la nostra, ma solo per evitare possibili equivoci sull’interpretazione della stessa, intendiamo chiedere di voler dettagliare adeguatamente, presentandoli al tavolo sindacale, i criteri che disciplineranno l’equa distribuzione dei turni notturni tra tutto il personale che abbia superato i 50 anni d’età anagrafica o i 30 anni di servizio.

Nello specifico, interessa sapere con quale ordine ed in quale misura verrà impiegato il suddetto personale in prossimità del raggiungimento
del tetto medio mensile previsto dagli accordi pattizi.


Consapevoli di chiedere un ulteriore sforzo esplicativo, Le porgiamo i più cordiali saluti.

Condividi su